Home » Progetti » Congo » Prima Adduzione d'acqua- Kimbulu

Prima Adduzione d'acqua- Kimbulu

Kimbulu è un villaggio in espansione che conta circa 5000 abitanti; ha un'economia essenzialmente agricola, basata sulla produzione di patate e legumi. I Padri Francescani a Kimbulu hanno una vecchia missione risalente al 1925.
Il progetto prevede la realizzazione di un acquedotto che porti acqua dai monti vicini fino al villaggio. Inizialmente servirà alla Parrocchia Saint Joseph dei Padri Francescani per poi estendersi all'intero villaggio, mediante la creazione di fontanelle pubbliche.La prima parte del progetto è stata interamente finanziata dal
Caseificio Ferrari Giovanni di Ossago Lodigiano (LO).
2 Aprile 2006: Padre Pierre Matabaro Chubaka ci comunica tramite e-mail che i lavori per la realizzazione dell'acquedotto sono incominciati.
"Giovedì dopo la Pasqua, il 12.04.2007, l'ACQUA E' ARIVATA al villaggio e alla Parrocchia Kimbulu. Tutto il villaggio Kimbulu ha più o meno 5650 abitanti." Il frammento citato fa parte della lettera dell'29.04.2007 di Fra Ilija Barišic, Ofm. Fraternité Franciscaine Kimbulu, BUTEMBO-R.D. Congo al Dott. Arch. DONATO COLOMBINI -Presidente dell'associazione FRATELLO MIO, nella qualle informa l'adduzione dell'acqua e la fine dei lavori a K i m b u l u.